Festival di Torrechiara Renata TebaldiCortile d'Onore del Castello di Torrechiara

Luglio - agosto 2021
25ma edizione

Buone notizie per gli amici del Festival! Nel 2020 abbiamo dovuto rinunciare a festeggiare il venticinquesimo anniversario, ma si è trattato solo di un rinvio: il 15 luglio di quest’anno inaugureremo la nuova edizione della rassegna, che sarà di altissimo livello.
Siamo felici di ripartire, ovviamente seguendo tutte le norme di sicurezza (siamo in attesa delle linee guida ufficiali). A presto, continuate a seguirci in vista del calendario definitivo che pubblicheremo quanto prima!

Le scorse edizioni

Tutta la storia, i protagonisti, le emozioni di ventitre anni di Festival di Torrechiara Renata Tebaldi.

La Creazione del Mondo

Un film in dieci quadri, ciascuno dedicato a un racconto sulla creazione, pensato per promuovere il nostro territorio nel segno dell'arte.

Magazzini sonori

Il Festival di Torrechiara Renata Tebaldi è su Magazzini Sonori, il portale della musica in Emilia Romagna, con registrazioni complete!

Renata Tebaldi

Il grande soprano è stata amica e madrina del Festival


Renata Tebaldi è stata una delle più grandi cantanti del '900 e della sua arte si continuerà a parlare finché l’opera avrà vita. Noi che l’abbiamo amata come artista e prima ancora come persona e siamo stati onorati della sua amicizia, vogliamo ricordarla nella sua terra attraverso la musica, alla quale lei ha dedicato la sua intera esistenza

- scopri di più -

Il castello

La meravigliosa cornice del nostro Festival


È senz’altro il castello più spettacolare, più strutturato e anche più frequentato della provincia di Parma e per questo è stato spesso usato come set cinematografico di film come Ladyhawke di Richard Donner, con Michelle Pfeiffer, Matthew Broderick e Rutger Hauer ed è sede di spettacoli estivi tra i quali, naturalmente, il nostro Festival.

- scopri di più -

ACCADEMIA DEGLI INCOGNITI

Siamo nati nel 1994 e prendiamo il nome da un’antica Accademia veneziana che si proponeva di diffondere la musica fuori dalle corti. Eravamo, e siamo tuttora, un gruppo di amici che credono nel valore degli interessi culturali e della passione per la musica, il teatro e le altre arti.
Come i nostri predecessori veneziani, senza presunzione e senza rinunciare all’ironia, ci diamo da fare, compatibilmente con gli impegni di ognuno, per portare nelle nostre zone artisti e spettacoli di alto livello al fine di offrire occasioni di divertimento non banale, di arricchimento culturale e di valorizzazione del patrimonio artistico e ambientale del territorio in cui viviamo.